Un modo semplice di preparare il salmone, una ricetta che preparerete spesso per l’aperitivo, per antipasto, per cena: il salmone dorato all’arancia. La ricetta è stata pensata per essere cotta nella friggitrice ad aria oppure in forno.

Per il salmone dorato all’arancio

  • salmone fresco a filetto
  • succo d’arancia
  • scorza d’arancia
  • pangrattato
  • sale
  • foglie di menta o di basilico

Procedimento

Usate del salmone fresco in filetto, non a trancio, potete anche usare del salmone congelato di ottima qualità. Togliete la pelle con un coltello da filettare, con una pinza da lische togliete le spine più grosse e tagliatelo a dadini tutti della stessa misura, attenzione alle spine.

Mettetelo in una ciotola con del succo d’arancia appena spremuto e filtrato per almeno mezz’ora.

Scolate il salmone dal succo e asciugatelo bene con della carta da cucina.

Preparate la panatura mettendo in una ciotola del pangrattato, abbondante scorza d’arancio naturale grattugiata e un pizzico di sale, mescolate bene. Se avete della menta fresca o anche del finocchio selvatico potreste unirlo tritato bene.

Passate ogni cubetto di salmone nella panatura e appoggiatelo sul cestello della friggitrice coperto da carta forno, fate partire la friggitrice ad aria a 180° per 10 minuti. Regolatevi sul tempo in base a quanto grandi sono i pezzi. Se il salmone è fresco potrebbe bastare anche meno.

preparazione del salmone dorato

In alternativa alla friggitrice, mettete i cubetti di salmone su una teglia da forno, infornate a forno già caldo a 180° per 10 minuti (se fate pezzi grandi considerate 5 minuti in più).

Servite i cubetti di salmone con uno stecchino accompagnati con una foglia di menta o di basilico.

Un idea da preparare per stuzzicare i vostri ospiti a cena, da unire ad un calice di bollicine il salmone dorato all’arancia darà il via alla serata.

Questa ricetta è perfetta per essere cotta nella friggitrice ad aria perché richiede tempi di cottura brevissimi, la potete preparare anche in vacanza o se fate una serata in compagnia anche all’aperto.

Per preparare il salmone dorato all’arancio è necessario togliere la pelle, vi serve per farlo un buon coltello da filettare, che vi permetta di fare un taglio perfetto e con poco scarto.

Se usate del salmone congelato, raccomando di lasciarlo scongelare molto bene prima di procedere alla marinatura.

Presento questa ricetta ad una serata, una signora vicina a me dice: io non mangio salmone, non mi piace.
Chissà perché alla fine voleva la ricetta e tutti i passaggi precisi 

Buon appetito!
Monica